No

Cura del creato

Il Comizio Agrario promuove, nell’ambito degli approfondimenti dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite per uno Sviluppo sostenibile, un dibattito dal titolo “Cura del creato – Cristianesimo, agricoltura ambiente”.
La cura, la custodia del nostro pianeta Terra ha bisogno della partecipazione di tutti, della collaborazione di tutti mettendo in gioco un impegno che investa tutte le sfaccettature della persona umana da quella sociale ed economica a quella creativa e spirituale.
La Bibbia, che è uno dei fondamenti della nostra civiltà, presenta nel libro della Genesi Dio come un giardiniere: «Dio il SIGNORE piantò un giardino in Eden, a oriente, e vi pose l’uomo che aveva formato» (Gen. 2,8).
«”Dio vide che era cosa buona” (Gen 1,25). Lo sguardo di Dio, all’inizio della Bibbia, si posa dolcemente sulla creazione. Dalla terra da abitare alle acque che alimentano la vita, dagli alberi che portano frutto agli animali che popolano la casa comune, tutto è caro agli occhi di Dio, che offre all’uomo il creato come dono prezioso da custodire» (Papa Francesco, 1 settembre 2019).

L’emergenza climatica che minaccia la natura e la stessa sopravvivenza dell’uomo ci coinvolge e ci chiede di impegnarci come mai nella storia dell’umanità.
Per questo in una sede laica come quella del Comizio Agrario pensiamo sia utile ascoltare quanto le Chiese possono dire e fare su tematiche a noi care quali appunto l’agricoltura sostenibile e l’ambiente.
«L’Italia che sogniamo è un Paese che mette al primo posto il valore primario della dignità della persona e del pianeta, in un’ottica di ecologia integrale e che lavora per costruire
un nuovo umanesimo» (Manifesto per il futuro che vogliamo, a partire da dove viviamo, Capannori, 21 settembre 2019).
L’evento si terrà il 6 dicembre 2019 a partire dalle ore 17,30 presso la sede del Comizio Agrario in Piazza Ellero n. 45 in Mondovì.

Partecipano all’incontro:
Marian Costea, parroco della Parrocchia Ortodossa Mondovi, Claudio Bo, membro della Chiesa Cristiana Evangelica; don Flavio Luciano, responsabile regionale della Pastorale Sociale, Lavoro, Giustizia, Pace e Salvaguardia del Creato delle Diocesi piemontesi.
Introduce e modera Attilio Ianniello, direttore del Comizio Agrario

Ingresso libero

No comments

You can be the first one to leave a comment.

Post a Comment