No

Compagnia del giardino

Pomeriggio dedicato al Tarassaco

Sabato 24 ottobre 2020. Bellissima e interessante giornata presso il parco del Castello di Rocca de’ Baldi. La dott.ssa Marzia Milano dell’Erboristeria Monte Regale  ha intrattenuto un piccolo gruppo di persone sulle proprietà benefiche dell’umile Tarassaco. Inoltre il nostro direttore Attilio Ianniello  ha presentato ai partecipanti la nostra Piattaforma sperimentale agraria.

0 comments

Pino Mugo

Pino mugo Nomenclatura binomiale: Pinus mugo Famiglia: Pinaceae Il pino mugo è un cespuglio aghiforme sempreverde che può arrivare a prendere la forma di alberello, è il pino più piccolo che esista allo stato spontaneo ed è infatti chiamato anche “pino nano”. È diffuso in Europa centrale e meridionale tra i 1000 e i 2700 …

0 comments

Ippocastano

Ippocastano Nomenclatura binomiale: Aesculus hippocastanum Famiglia: Sapindaceae L’ippocastano è un albero alto tra i 10 e i 30m, originario della Persia e dell’India settentrionale, oggigiorno diffuso in tutte le zone temperate dell’emisfero boreale, spesso utilizzato per adornare parchi e strade. Esso possiede un tronco corto con una chioma regolare e rotonda, le foglie sono palmate …

0 comments

Ginepro

Ginepro Nomenclatura binomiale: Juniperus communis Famiglia: Cupressaceae Il ginepro è una conifera sempreverde tipica di ambienti aridi collinari e montani fino a 1500 mslm, si presenta sottoforma di arbusto o piccolo alberello che raggiunge i 4,5 m di altezza. Lo si trova in forma selvatica in moltissime regione temperate dell’emisfero boreale. Ha una corteccia bruno-rossastra …

0 comments

Betulla

Betulla Nomenclatura binomiale: Betula pendula Famiglia: Betulaceae La betulla è una specie arborea colonizzatrice che cresce bene nei boschi dai 400 ai 2000 mslm, si sviluppa in tutta l’Europa atlantica e l’Asia e può raggiungere i 25m di altezza. La si riconosce sin da subito per la sua corteccia bianca che si sfalda facilmente, possiede …

0 comments

Zenzero

Zenzero Nomenclatura binomiale: Zingiber officinale Famiglia: Zingiberaceae Lo zenzero è una pianta erbacea perenne originaria del sud-est asiatico e delle isole del Pacifico, ama il caldo umido e i terreni bagnati e viene pertanto coltivata nelle zone tropicali. Presenta fusti carnosi sotterranei striscianti (rizomi), da cui dipartono radici verso il basso e fusti sterili dritti …

0 comments

Pepe

Pepe Nomenclatura binomiale: Piper nigrum Famiglia: Piperaceae La pianta del pepe è originaria dell’India, predilige terreni umidi (ma non allagati) e ben concimati, in cui si trovino altri alberi o muri su cui potersi arrampicare visto che si tratta di una liana legnosa perenne e rampicante che arriva fino a 4m di altezza. Dal suo …

0 comments

Chiodi di garofano

Chiodi di garofano Nomenclatura binomiale: Syzigium aromaticum / Eugenia caryophyllata Famiglia: Myrtaceae La pianta dei chiodi di garofano è un albero sempreverde alto fino a 10–15 m originario dell’Indonesia, ha una chioma tondeggiante con foglie ovali-lanceolate, opposte, di colore rosso da giovani e poi verde scuro andando avanti col tempo e con numerose ghiandole oleifere, …

0 comments

Cannella

Cannella Nomenclatura binomiale: Cynnamomum zeylanicum Famiglia: Lauraceae   La pianta della cannella è un albero sempreverde originario dell’isola di Ceylon (Sri Lanka) e coltivato in tutta l’Asia tropicale, è alto fino a 15 m, presenta foglie opposte, di forma ovale e allungata e fiori bianchi riuniti in infiorescenze che si trasformano poi in drupe (frutti) …

0 comments

Valeriana

Valeriana Nomenclatura binomiale: Valeriana officinalis Famiglia: Valerianaceae Nome dialettale (Piemonte): “Busuné” – “Erba dij gat” La valeriana è una pianta perenne dal fusto cilindrico, solcato e cavo con foglie opposte e lanceolate dai margini dentati e fiori piccoli bianco-rosati, a forma di imbuto e riuniti in corimbi. Essa presenta un rizoma sotterraneo da cui dipartono …

0 comments

Liquirizia

Liquirizia Nomenclatura binomiale: Glycyrrhiza glabra Famiglia: Fabaceae Nome dialettale (Piemonte): “Rigulissia” La liquirizia è una pianta erbacea perenne tipica dell’Italia centro-meridionale (e delle zone mediterranee dell’Europa) e cresce fino ai 1000 mslm. Presenta più fusti eretti e robusti con foglie ovali, allungate e vischiose sulla pagine inferiore, ha fiori viola e peduncolati raggruppati in spighe …

0 comments

Genziana maggiore

Genziana maggiore Nomenclatura binomiale: Gentiana lutea Famiglia: Gentianaceae La genziana maggiore è una pianta erbacea perenne tipica dei pascoli montani, alta tra i 40 e i 140 cm, ha una grossa radice a fittone e un fusto cavo, le foglie sono grandi, ellittiche, opposte e si rimpiccioliscono mano mano che si sale lungo il fusto. I fiori sono …

0 comments

Artiglio del diavolo

Artiglio del diavolo Nomenclatura binomiale: Harpagophytum procumbens Famiglia: Pedaliaceae   L’artiglio del diavolo è una pianta erbacea perenne rampicante tipica dei deserti dell’Africa del sud. Presenta germogli che si originano da una radice tuberosa aderente alla terra e poi si diffondono lungo il terreno, da cui poi dipartono le foglie che sono erette, carnose e …

0 comments

Lavanda

Lavanda Nomenclatura binomiale: Lavandula angustifolia o L. officinalis Famiglia: Lamiaceae Nome dialettale (Piemonte): “Spigh” La lavanda è un arbusto ramificato, alto fino a 60cm di altezza, è tipico di terreni aridi e calcarei o addirittura rocciosi, propri della macchia mediterranea, la si trova facilmente nelle siepi di parchi e giardini e viene coltivata a solchi creando campi …

0 comments

Iperico

Iperico Nomenclatura binomiale: Hypericum perforatum Famiglia: Hypericaceae (un tempo Clusiaceae) Nome dialettale (Piemonte): “Erba ‘d San Giuan” – “Erba pertüsà” L’iperico è una pianta perenne alta fino a 80 cm, tipica dei terreni incolti e asciutti, cresce fino a 1600 metri di altitudine. Il fusto è verde-rossastro, molto ramoso, mentre le foglie, di color verde vivo, sono …

0 comments

Calendula

Calendula Nomenclatura binomiale: Calendula officinalis Famiglia: Asteraceae (ex Compositae) Nome dialettale (Piemonte): “Margaritassa” La calendula è una pianta erbacea alta tra i 70 e i 100 cm tipica di prati e zone ghiaiose, cresce dalle zone mediterranee fino a quelle montane, presenta foglie spesse e vischiose e infiorescenze giallo-arancio, simili a quelle delle margherite, dette …

0 comments

Arnica

Arnica Nomenclatura binomiale: Arnica montana Famiglia: Asteraceae (ex Compositae) Nome dialettale (Piemonte): “Tabach ëd muntagna” L’arnica è una pianta erbacea perenne, tipica dei prati montani, alta fino a 50 cm con un robusto rizoma strisciante dall’odore sgradevole. Essa presenta fusto e foglie molto pelosi, queste ultime sono riunite in una rosetta basale e poi lungo …

0 comments

Tarassaco

Tarassaco Nomenclatura binomiale: Taraxacum officinale Famiglia: Asteraceae (ex Compositae) Nome dialettale (Piemonte): “Lacianciun” – “Pissalèt” – “Virasul” Il tarassaco è una pianta erbacea perenne alta tra i 10 e i 30 cm, particolarmente diffusa negli areali erbosi. Questa pianta possiede una radice a fittone che prosegue esternamente con una rosetta basale di foglie oblunghe e …

0 comments

Sambuco

Sambuco Nomenclatura binomiale: Sambucus nigra Famiglia: Adoxaceae (un tempo Caprifoliaceae) Nome dialettale (Piemonte): “Sambü”   La pianta del sambuco è un arbusto medio-grande, talvolta piccolo albero, comunissimo lungo le siepi, nei boschi e attorno ai ruderi. Il fusto grigio-bruno presenta tanti piccoli puntini e, se sezionato, un enorme midollo all’interno. Il nome sambuco deriverebbe infatti dal greco “sambyké”, …

0 comments

Rosa canina

Rosa canina Nomenclatura binomiale: Rosa canina Famiglia: Rosaceae Nome dialettale (Piemonte): “Gratacü” La rosa canina o rosa di macchia è un arbusto spinoso tipico della zona mediterranea, si tratta di una specie selvatica che si trova spesso lungo le siepi, nelle boscaglie oppure ai bordi delle strade. Il nome “canina” si deve a Plinio il Vecchio, il quale …

0 comments

Coda cavallina

Coda cavallina   Nomenclatura binomiale: Equisetum arvense Famiglia: Equisetaceae Nome dialettale (Piemonte): “Surin” La coda cavallina, o con nome più “scientifico” equiseto, è una pianta erbacea perenne molto diffusa in tutti gli incolti umidi con terreno sabbioso e argilloso. Tipica dei bordi strada, dei fossi e dei sottoboschi, è considerata un’audace infestante dai contadini. Essa …

0 comments

Parole in fiore

Presentazione degli scritti (poesie e prose) pervenuti alla seconda edizione del non concorso “Seminare parole nella terra” (con il titolo per il 2020 di “Parole in fiore”), promosso dalla rivista online monregalese di letteratura ed altro “Margutte” in collaborazione con a Compagnia del Giardino, commissione del Comizio Agrario.. I lavori letterari sono pubblicati oggi 21 …

0 comments

Finocchio

Finocchio Nomenclatura binomiale: Foeniculum vulgare Famiglia: Apiaceae (ex Ombrellifere) MARZIA MILANO (a cura) Il finocchio è una pianta erbacea aromatica della zona mediterranea, forse la più coltivata nel nostro areale, vanta infatti una coltivazione orticola fin dal XVI secolo. Essa si coltiva in pieno campo o in serra, prediligendo temperature miti, grazie comunque alle ibridazioni, …

0 comments

Nigella damascena

Nigella damascena, la Damigella scapigliata MARZIA MILANO – Erboristeria Monte Regale (a cura) Nigella damascena, la Damigella scapigliata Nomenclatura binomiale: Nigella damascena L. Famiglia: Ranunculaceae La Nigella damascena, detta anche damigella scapigliata o fanciullaccia, è una pianta erbacea annuale che cresce nella fascia mediterranea e sub-mediterranea in campi, vigneti, bordi di sentieri e incolti asciutti. Essa …

0 comments

Timo

MARZIA MILANO – Erboristeria Monte Regale (a cura) Timo comune  Nomenclatura binomiale: Thymus vulgaris Famiglia: Lamiaceae (ex Labiateae) Il timo è una pianta aromatica molto profumata che si presenta sottoforma di cespuglio strisciante con foglie piccole, lineari e lanceolate, verde-argentate nella pagina superiore, biancastre e cotonose nella pagina inferiore. I fiori sono anch’essi molto piccoli …

0 comments

“Niente di naturale”

Venerdì 24 maggio 2019 presso la sede del Comizio Agrario, la Compagnia del giardino ha presentato il libro di Daniele Mongera “Niente di naturale”. L’autore ha dialogato con Lara Sappa introducendo i presenti ella sua esperienza di scrittore di argomenti riguardanti il giardino e il paesaggio. «Deleghiamo al giardino il compito di mediatore con la …

0 comments

Orto di un curioso

Sabato 6 aprile 2019. Questo pomeriggio nella sede del Comizio Agrario un folto numero di appassionati ha seguito il seminario informativo dal titolo “L’orto di un curioso”, tenuto dal professor Alessandro Corbellini. Quest’ultimo ha accompagnato i presenti in un viaggio interessante tra tuberi, fiori, foglie di ortaggi (e fiori) spesso dimenticati, oppure che provengono da …

0 comments

Fiori delle Alpi del mare.

La Commissione “Compagnia del giardino” del Comizio Agrario, in collaborazione con il Parco Naturale del Marguareis e Jardinalp, ha ospitato venerdì 15 marzo alle ore 17,30 nella sede del Comizio Agrario stesso in Piazza Ellero n. 45 a Mondovì, la presentazione del libro “Fiori delle Alpi del mare. Specie rare e itinerari tra Marguareis e …

0 comments

Presentazione della commissione “Compagnia del giardino”

Sabato 2 febbraio 2019 presso la propria sede in Piazza Ellero n. 45 il Comizio Agrario ha presentato ufficialmente la Commissione speciale “Compagnia del giardino” alle tante persone che sono affluite nonostante le condizioni meteorologiche avverse. Dopo i saluti del Presidente Pier Franco Blengini, e dell’Assessore all’Ambiente del Comune di Mondovì, Erika Chiecchio, il direttore …

0 comments

Le piante spontanee ad uso alimentare

L’utilizzo delle piante spontanee a scopo alimentare non è prerogativa solo del Bel Paese ma, al contrario, le specie “fitoalimurgiche” (così vengono chiamate dai botanici) continuano ad essere le principali e qualche volta le uniche forme di sostentamento nei paesi in via di sviluppo. Ma quali le ragioni del rinato interesse, anche in Piemonte, verso …

0 comments

Compagnia del giardino

La Compagnia del giardino nasce come associazione culturale nel novembre del 2009 a Costigliole Saluzzo (CN) grazie alla volontà di Fabrizio Pellegrino. In quasi dieci anni di attività autonoma si è distinta per aver perseguito una certa idea di giardino come luogo dell’anima, del bello e della condivisione e lo ha fatto attraverso corsi, convegni, visite e …

0 comments

“Il frutteto curioso” e “Vento alto”

11 novembre 2017. La “Compagnia del Giardino”  ha organizzato l’incontro dal titolo “Il frutteto curioso”, (in cui è stato affrontato il tema delle piante da frutto poco comuni, rare e insolite), in collaborazione con il Comizio Agrario di Mondovì. Il corso è stato tenuto da Alessandro Corbellini (Docente di Agraria e noto esperto in materia): – analisi …

0 comments